Endodonzia

L’endodonzia à la branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento dei disturbi della polpa dentaria.

La polpa dentaria à la parte molle della struttura di un dente. Contiene i nervi, le arterie, le veni e il tessuto linfatico ed à contenuta negli spazi tubolari interadicolari e nella camera pulpare all’interno della corona dentale. Quando la polpa dentaria à stata affetta da una malattia o da un graffio che non guarisce da solo, diventa infettata. Se non trattata, la polpa dentaria morrà  e diventerà  necrotica. Si puಠaccumulare anche del pus alla punta della radice, formando un ascesso che puಠdistruggere la struttura ossea intorno al dente.

La terapia ortodontica rappresenta l’eliminazione del tessuto della polpa infettata che permetterà  al sistema immunitario di riparare i danni causati dall’infezione.

La terapia endodontica à un trattamento che salverà  il dente malato o infettato. L’alternativa dell’endodonzia à l’estrazione. Di solito, un dente cariato o malato comincerà  a far male. Il dolore puಠessere intermittente all’inizio e con il passar del tempo diventerà  un dolore acuto o severo risentito al livello di tutti i denti da quella parte. A volte, il dolore non si sente e un ascesso puಠessere scoperto in una radiografia ordinare.

La terapia endodontica si svolge di solito in due o tre sedute.

iStock_000014499463XSmall

Il trattamento del dente comprende i seguenti passi:

  • va utilizzato un anestetico locale per eliminare il dolore durante la procedura. Il dente sarà  quindi isolato mediante un dispositivo di separazione in gomma che creerà  un ottimo ambiente antisettico.
  • Nella parte superiore del dente, si effettua un cavo di accesso, nella camera pulpare.
  • PLa polpa dentaria à rimossa e i canali radicolari vanno puliti, allargati e scolpiti in una forma che sarà  quindi riempita e sigillata..
  • Verrà  aggiunta un’otturazione provvisoria all’apertura del dente per sigillare la superficie fino alla seguente visita del paziente. Dopo un giorno o due, à possibile avvertire una sensazione di sconforto.

Durante la fase seguente della terapia, l’otturazione provvisoria sarà  rimossa e i canali radicolari verranno riempiti e sigillati. Questo passo rappresenta la fine della terapia endodontica. Al completamento della stessa, il dente dovrà  essere ristorato. A causa della perdita maggiore della struttura dura, dantura la carii sau plombe vechi, la procedura di restauro dentale preferita à la corona. Si puಠmontare un pivot all’interno del canale per un migliore appoggio.

Se hai avuto un dente con il nervo malato, à molto probabile che perderai quel dente. Oggigiorno, tramite una procedura dentale speciale – la terapia del canale radicolare – quel dente puಠessere salvato. Di norma, questa procedura causa poco sconforto e avviene in una o al massimo tre visite dal dentista. Tuttavia, il pi๠importante à che il dente e il tuo sorriso sono stati salvati!

Ma non è tutto.
Reccomend e